AMSTERDAM:LA VENEZIA DEI PAESI BASSI - Cosa vedere

null
null
null
 

AMSTERDAM:LA VENEZIA DEI PAESI BASSI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: TR4NLS274

 La Casa di Anna Frank è un vero e proprio viaggio nella memoria e si trova lungo il canale su cui si affaccia. Oltrepassando la libreria girevole, che porta al nascondiglio della famiglia Frank, vi farà rivivere le pagine del suo diario commovente. Piazza Dam è il cuore della città. La gigantesca piazza coltellata é  animata da mercatini, giostre, fiere ed artisti di strada. Sulla piazza si trovano il Palazzo Reale (Koninklijk Paleis), la Nieuwe Kerk (letteralmente "Chiesa nuova", per distinguerla dalla Oude Kerk, la "Chiesa vecchia"), ed il Nationaal Monument, un obelisco di 22 metri per ricordare i caduti della Seconda Guerra mondiale. Il quartiere più bello e hipster di Amsterdam è quello di Jordaan. Ricco di café, casette olandesi, boutique di antiquari e artisti locali, gallerie d'arte e caratteristici negozi. Durante la Festa del Re, il 27 aprile, il quartiere si trasforma in un gigante mercato delle pulci. Il Vondelpark, offre una versione di questo mercato per i bambini, mentre al Museumplein vengono allestiti concerti ed eventi musicali. Nel 1885, in Olanda, si decise di istituire una festa nazionale in occasione del quinto compleanno (31 agosto) della Principessa Wilhelmina, futura erede al trono, così da riportare la casa reale nelle grazie dei cittadini. La tradizione non è più stata interrotta da allora, ed il Giorno della Regina regala agli olandesi un'occasione per festeggiare il compleanno dei regnanti che si sono succeduti al trono. Con il passaggio da una regina alla successiva, dal 31 agosto è stata spostata al 30 aprile con la regina Juliana, ed infine nel 2014 è stata anticipata al 27 aprile, compleanno dell'attuale re Willem Alexander. Con quest'ultimo, primo regnante maschio dall'istituzione della festività, anche il nome è cambiato, divenendo Festa del Re. Il ''Central Park'' di Amsterdam è Vondelpark, polmone verde della città è punto di ritrovo degli abitanti. Un posto per rilassarsi tra fiori, ponticelli, laghetti, concerti di musica jazz e spettacoli di acrobati e ballerini. Il suggestivo mercato dei fiori, Bloemenmarkt è un mix di colori e profumi che vi lascerà un bellissimo e inebriante ricordo. Il mercato è galleggiante e si trova sul canale Singel, e le bancarelle, strette tra loro, sono su chiatte che galleggiano sull'acqua. Amsterdam è anche famosa per il De Wallen, conosciuto come Rossebuurt dagli abitanti e chiamato quartiere a luci rosse (Red Light District) dai turisti. È la zona più vecchia della città, la parte liberale e tollerante, chiamata cosi in riferimento al neon delle vetrine dove le ragazze si esibiscono, ricco di locali e numerosi coffee-shop autorizzati alla vendita di marijuana e di derivati della cannabis. 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK