SUL MONTE KENYA - Cosa vedere

Kenya

Kenya

Spiaggia del Kenya

Spiaggia del Kenya

Nairobi

Nairobi

 

SUL MONTE KENYA - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: TR4KES850

Ci sono sei ingressi nel Parco Nazionale del Monte Kenya.

Per ottenere l'ingresso, i visitatori devono pagare una quota di iscrizione. Sono accettati solo pagamenti in contanti e possono essere effettuati ai tre ingressi principali, che sono ben segnalati e facilmente accessibili in auto.

 

Una volta all'interno del parco, laghi, ghiacciai, cime, sorgenti minerali e foreste abbondano. Naturalmente, camminare e camminare è il metodo migliore per esplorare questo paesaggio vario e aspro. Mentre solo per scalatori esperti con attrezzature adeguate, possono raggiungere le vette di Batian e Nelion, Lenana è accessibile da scalatori a piedi.

 

Circa 15.000 visitatori scalano Point Lelana ogni anno, mentre solo 200 raggiungono Nelion e Batian. Ci sono una serie di percorsi pedonali che si concludono a Point Lenana. La vista da questo punto panoramico è considerata tra le migliori viste in Kenya e non è da perdere.

 

Le rotte più frequentate sono Chogoria, Naro Moru e Sirimon, che sono tutte dotate di cancello privato. La via Chogoria è considerata la più eclatante. Prende escursionisti dalla piccola città di Chogoria al Peaks Circuit Path e fino a Point Lenana. Passando attraverso aree di foresta e brughiere, il percorso offre una vista mozzafiato sulla regione.

 

La rotta Naro Moru è il modo più veloce per raggiungere Point Lenana. Questa rapida ascesa, sebbene non particolarmente pittoresca, garantisce che chi non è in grado di fermarsi nel parco possa visitare il suo punto panoramico più popolare.

 

La rotta di Sirimon è popolare a causa del ritmo costante di salita. In effetti, molti scalatori scelgono di risalire usando la rotta di Sirimon, per poi scendere usando le rotte Naro Moru o Chorogia.

 

Il Monte Kenya vanta anche diverse pareti di ghiaccio, con le vie Diamond Couloir e Ice Window particolarmente conosciute. Il Diamond Couloir, che una volta era disponibile tutto l'anno, è ora scalabile solo durante i rigidi inverni. Inutile dire che le pareti di ghiaccio dovrebbero essere provate solo da esperti climber.

 

 

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK