ESCURSIONI IN BUGGY E PERCORSI DI TREKKING NELLA MERAVIGLIOSA ISOLA DEI FIORI - Cosa vedere

null
null
null
 

ESCURSIONI IN BUGGY E PERCORSI DI TREKKING NELLA MERAVIGLIOSA ISOLA DEI FIORI - CODICE ISPIRAZIONE DI VIAGGIO: TR4MQS123

L’isola di Martinica è un vero paradiso per gli escursionisti. Esperte guide locali vi porteranno a vedere luoghi magici come il cratere del vulcano la montagna Pelée, il sito di Morne-Vert Carbet, punto panoramico dal quale si può ammirare l’intero paesaggio formato dai Pitons du Carbet, il famoso sentiero del Canal des Esclaves, il sito della Caravelle e la Savane des Pétrifications, una fantastica foresta pietrificata. A bordo di un “Buggy” potrete percorrere la Trace Nord un percorso di 30 km di piste verdeggianti nel Nord dell’isola, passando tra il fogliame della foresta tropicale, attraversando guadi e piccoli corsi d’acqua. Un bel bagno sotto una cascata dalle limpide acque vi tonificherà prima di andare a visitare una distilleria in attività e degustarne il delizioso rum!. La Trace Sud è un percorso di 35 km, di una durata di 3 ore circa che vi condurrà in luoghi meravigliosi dell’entroterra con varie soste per fare fotografie nei luoghi più pittoreschi, per visitare un vecchio zuccherificio e per fare una delizioso bagno rinfrescante e tonificante nelle acque limpidissime della regione di Sainte-Anne, dove si trovano le più belle spiagge dell’isola. Un’escursioni in 4x4 nel nord dell’isola in compagnia di un autista-guida è un’esperienza istruttiva per penetrare il cuore dell’autentica Martinica. Durante il viaggio percorrerete tranquilli sentieri di campagna, attraverserete piantagioni di canna da zucchero, campi fioriti, vaste coltivazioni di banane, mentre la guida vi racconterà la storia della banana, il suo metodo di coltivazione, le sue varietà e le sue virtù. Attraverserete guadi e corsi d’acqua per fare una pausa rinfrescante sotto le chiome degli alberi nel cuore della foresta tropicale. Un bagno tonificante precederà il Ti-punch e un pranzo creolo servito al ristorante. Nel pomeriggio la visita a una distilleria in attività trasformata in museo del rum completerà a meraviglia la storia del paese. L’escursione nel sud dell’isola coniuga il verde della natura al turchese del mare, combinando la scoperta delle attrattive della foresta tropicale con una piacevole gita in mare su una barca a motore, navigando in un luogo fantastico dove si trova una laguna magica, di cui solo la guida (e un tempo forse anche i pirati?) conosce tutti i tesori! Se disponete di una macchina a noleggio potrete scegliere i Pass-Liberté Nord e Sud, che vi permetteranno di scoprire siti meravigliosi e altre curiosità racchiuse nell’anima profonda della Martinica. A Nord scoprirete il Jardin de Balata, un delizioso giardino botanico che si dispone intorno a una villa creola e accoglie migliaia di varietà di fiori, piante tropicali e arbusti; il Domaine d’Eméraude, aperto sulla natura; la verdeggiante Route de la Trace e le sue verdi felci arborescenti; il villaggio di Saint-Pierre e le sue vestigia del passato; il trenino “Cyparis”, che vi racconterà la storia della città un tempo chiamata “Petit Paris”. A sud l’Aquabulle, un’imbarcazione dal fondo trasparente che vi farà scoprire i fondali marini; la costa atlantica e i suoi villaggi di pescatori; il sito di François che ospita l’Habitation Clément, una dimora ricca di storia, ornata da giardini con alberi centenari, dove la fabbricazione del rum racconta una vita piena di segreti; il magnifico sito di Cap Chevalier e per finire in bellezza la meravigliosa spiaggia delle Salines, uno degli emblemi dell’isola!

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK